SPETTACOLI IN REPERTORIO

“Dei sogni, rivelazioni a tre spari”

di Carlos Maria Alsina

regia di Carlos Maria Alsina e Leonardo Franceschetti

produzione 2017

locandina Dei sogni DOC -

Note di regia

Note Regia LeninRecensione Lenin

Lenin 2

Lenin 3 Lenin 1——————————–

“La leggenda di Rita Rosani e Dino Degani”

scritto e diretto da Andrea Pellizzari

produzione 2017

Locandina BASIC Rita&Dino DOC A4 DOC DOC

Note di Regia RITA E DINO

1030 bufalo 29 rostro iole 28 rostro 27 rostro iole 26 dino 26 bis Rita e Dino 25 rita e dino 25 bis Scena Rita e dino

———————————————

“Osteria Menocchio”
di Andrea Bendazzoli    Regia di Andrea Pellizzari

Produzione 2016

Note di Regia

Durante la lettura di un saggio di Ginzburg “Il formaggio coi vermi. Il cosmo di mugnaio del 500” ho conosciuto Menocchio l’eretico ed è stato amore a prima vista per questo eroe.
Un reale Don Chisciotte che lotta per spiegare alla chiesa del suo tempo
la sua visione duale e, se vogliamo, gnostica del Cristianesimo.

Nel raccogliere materiale per poter scriverne un lavoro teatrale, la fortuna mi ha portato proprio a Montereale Valcellina, paese in cui è vissuto Menocchio, ed esattamente dal Prof. Aldo Colonello che, sapute le mie intenzioni,
si è fatto in quattro per aiutarmi e così mi ha spedito alcuni volumi ed in particolare uno a cura di Andrea Del Col con le trascrizioni, in lingua originale, dei due processi subiti da Domenico Scandella detto Menocchio.

Ed è proprio in lingua originale cinquecentesca che, Andrea Bendazzoli, ha scritto la sceneggiatura di “Osteria Menocchio” traducendo le parti in latino in italiano/volgare, accessibile a tutti, per poter rendere
comprensibile la commedia, e, molto importante, ha trascritto per l’ 80% il resoconto originale dei due processi arrivati fino a noi dal 1580, trovando una formula ironica, ed a tratti grottesca, per poter presentare la piece leggera e divertente.

Verranno quindi messi in scena quelli che furono i veri e propri processi a Menocchio utilizzando “l’osteria”, da prima luogo di libertà di espressione (“l’osteria è il luogo delle omelie negate”) e, successivamente in un aula di tribunale con tanto
di sala torture.

“Osteria Menocchio” si appoggia alla colonna sonora, creata dal vivo,
dal musicista e rumorista Fabio Vidali che con la sua geniale visione riesce a rendere lo svolgersi degli avvenimenti ilare o grave.

Video Promo

img_8732

 

———————————————–

“In Panne”

di Friedrick Durrenmatt

regia Andrea Pellizzari

produzione 2014

cartolina-fronte-x-pixart dsc_4980 dsc_5078 dsc_5069-jpg dsc_5067 dsc_5062 dsc_5051 dsc_5031 dsc_5026 dsc_5024 recensione-in-panne-piccola panne-il-finale